Neonato morto a Pisa, indagati 10 medici

La procura di Pisa ha iscritto nel registro degli indagati 10 medici nell'ambito dell'inchiesta aperta sulla morte del bimbo di due mesi, deceduto il 27 maggio scorso nel reparto di neonatologia dell'ospedale pisano dove era stato ricoverato dopo essere caduto dalle braccia del padre, a sua volta indagato. Lo riporta oggi il Tirreno spiegando che si tratta di dottori che, nelle varie fasi del ricovero, hanno avuto a che fare con il monitoraggio e la cura del piccolo. L'iscrizione nel registro degli indagati consentirà di nominare un proprio medico legale in vista del conferimento dell'incarico per l'autopsia, previsto per lunedì. Compito dell'esame necroscopisco sara' chiarire la dinamica del fatto e spiegare il repentino aggravamento del quadro clinico del piccolo, portato dal padre, a sua volta medico, in ospedale la sera del 26 maggio. Da quanto emerso, le condizioni del bambino al momento del ricovero erano serie ma anche stabili. Si sarebbero poi aggravate nella notte fino al decesso.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Lo Schermo
  2. La Voce Apuana
  3. NoiTv
  4. Lo Schermo
  5. Dì Lucca

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Fosciandora

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...